Grammatica Latina

I verbi difettivi latino

Riassunto e caratteristiche principali dei verbi difettivi in latino.

VERBI DIFETTIVI LATINO. Per verbi difettivi latini intendiamo quei verbi che non hanno coniugazione completa, o mancano di molte voci verbali, o talora ne hanno una sola:

Verbi che mancano del presente e dei tempi da esso derivati:

  • coepi, coepisti, coeptum, coepisse (ha valore di verbo servile; i tempi mancanti si sostituiscono col verbo incipio)
  • memini, meminisse
  • odi, odisse
  • novi, novisse

Questi quattro  verbi hanno nel perfetto valore di presente, nel piuccheperfetto valore di imperfetto, nel futuro anteriore valore di futuro semplice, e ciò vale per il congiuntivo.
 

Verbi difettivi. Verbi di dire che mancano di tempi e persone:

  • aio – inquam – fari

Aio si usa in forma parentetica, intercalato nel discorso diretto.
Inquam si usa in forma parentetica, nel discorso diretto, per riportare le parole altrui.
 

Verbi difettivi: verbi che hanno pochissime forme isolate:

  • age – salve – vale – ave


Verbi impersonali usati alla III persona singolare:

  • advesperascit – pluit, che indicano fenomeni atmosferici o naturali;
  • miseret, paenitet che indicano un sentimento dell’animo
  • decet, oportet, licet indicanti dovere, necessità
  • constat, patet che indicano avvenimento e necessità