Versione "La battaglia di Salamina" di Polieno

La battaglia di Salamina

Traduzione della Versione "La battaglia di Salamina" di Polieno

Traduzione Italiana

Traduzione

 

Temistocle stava all’ancora presso Salamina: ai Greci sembrava opportuna fuggire, a Temistocle invece combattere nello stretto del mare. Poiché non li convinse a rimanere, egli aveva come precettore dei fanciulli l’eunuco Sicinno, e di notte mandò Sicinno dal re, che riferì con benevolenza che i Greci sarebbero scappati: “Ma suvvia, combattete”. Il re si convinse e combatté, e lo stretto del mare fiaccò la maggior parte delle triremi: i Greci controvoglia vinsero con la saggezza del capitano.