Versione "Educazione dei giovani Persiani" di Senofonte

Educazione dei giovani Persiani

Traduzione della Versione "Educazione dei giovani Persiani" di Senofonte

Traduzione Italiana

I Persiani insegnano ai fanciulli anche la saggezza: si pensa fortemente sull’imparare ad essere saggi che quelli vedono anche gli anziani che trascorrono l’intero giorno saggiamente. Insegnano a quelli anche a obbedire agli ordini: anche su ciò si pensa fortemente che vedono gli anziani che obbediscono agli ordini vigorosamente. Insegnano anche temperanza di fame e sete:  anche su ciò si pensa fortemente che i fanciulli non si cibino presso la madre, ma presso il maestro. Si portano da casa cibo e pane, companatico e crescione; hanno anche, se uno ha sete, un cotone, dal quale bevono l’acqua del fiume (Scholè 147)