Versione di Catullo

Carme 100

Traduzione della Versione "Carme 100" di Catullo

Testo Originale Latino

Caelius Aufillenum et Quintius Aufillenamflos Veronensum depereunt iuvenum,hic fratrem, ille sororem. hoc est, quod dicitur, illudfraternum vere dulce sodalicium.cui faveam potius? Caeli, tibi: nam tua nobisperspecta ex igni est unica amicitia,cum vesana meas torreret flamma medullas.sis felix, Caeli, sis in amore potens.

Traduzione Italiana

Celio per Aufilleno e Quinzio per Aufillenasi distruggono, il fiore dei giovani veronesi,questo per il fratello, quello per la sorella. Questo è, quel che si dice, quel fraterno sodalizio veramente dolce.Chi dovrei favorire? Celio, te: la tua esclusiva amicizia fu per noi esplorata dal fuoco,quando una pazza fiamma arrostire le mie viscere.Sii fortunato, Celio, sii in amore soddisfatto.