Versione di Catullo

Carme 101

La versione tradotta del Carme 101 di Catullo con il brano originale in latino a fronte seguito dallo svolgimento completo e dettagliato in italiano.

Testo Originale Latino

Catullo: versione tradotta Carme 101

Multas per gentes et multa per aequora vectusadvenio has miseras, frater, ad inferias,ut te postremo donarem munere mortiset mutam nequiquam alloquerer cinerem.quandoquidem fortuna mihi tete abstulit ipsum.heu miser indigne frater adempte mihi,nunc tamen interea haec, prisco quae more parentumtradita sunt tristi munere ad inferias,accipe fraterno multum manantia fletu,atque in perpetuum, frater, ave atque vale.

Traduzione Italiana

Tra molte genti portato e tra molti mariarrivo a queste misere, fratello, esequie,per donarti l'ultimo tributo di morteed invano parlare colla cenere muta.Dal momento che la sfortuna mi ha tolto proprio te.Ahi, misero fratello indegnamente sottrattomi,ora tuttavia intanto queste offerte, che per antico ritodegli avi son state rese con triste tributo alle esequie,accoglile emananti molto di fraterno pianto,ed in perpetuo, fratello, salute e addio.

CATULLO: VITA, VERSIONI TRADOTTE E OPERE

Scopri tutte le risorse per lo studio e la traduzione delle versioni di Catullo:

Se devi sostenere l'Esame di Maturità 2017, inoltre, non perderti le nostre guide: