Versione di Catullo

Carme 44

Traduzione della Versione "Carme 44" di Catullo

Testo Originale Latino

Othonis caput oppido est pusillum, et Heri rustice semilauta crura, subtile et leve peditum Libonis, si non omnia, displicere vellem tibi et Sufficio seni recocto... irascere iterum meis iambis inmerentibus, unice imperator.

Traduzione Italiana

La testa di Ottone è davvero piccolotta, e le gambe di Erio mezzo lavate alla campagnola, sottile e leggera la scoreggi di Libone, se non volessi del tutto spiacere a te ed a Sufficio, vecchio ringalluzzito… arrabbiati ancora per i miei giambi innocenti, generale unico.