Versione di Catullo

Carme 59

Traduzione della Versione "Carme 59" di Catullo

Testo Originale Latino

Num te te leaena montibus Libystinis aut Scylla latrans infima inguinum parte tam mente dura procreavit ac taetra, ut supplicis vocem in novissimo casu contemptam haberes, a nimis fero corde?

Traduzione Italiana

La bolognese Rufa pompina Rufolo, la moglie di Menenio, che spesso hai visto tra i sepolcreti rubare dal rogo stesso la cena, quando inseguendo il pane caduto dal fuoco è pestato dal semiraso ustore.