Versione di Catullo

Carme 98

Traduzione della Versione "Carme 98" di Catullo

Testo Originale Latino

In te, si in quemquam, dici pote, putide Victi,id quod verbosis dicitur et fatuis.ista cum lingua, si usus veniat tibi, possisculos et crepidas lingere carpatinas.si nos omnino vis omnes perdere, Victi,hiscas: omnino quod cupis efficies.

Traduzione Italiana

Contro te, se contro qualcuno, si può dire, Vizzio,ciò che si dice ai ciarloni ed agli stupidi.Con quella lingua, se ti capitasse il caso, potrestileccare i culi e le scarpe di cuoiaccio. Se ci vuoi far crepare tutti, Vizzio,apri bocca: realizzerai del tutto ciò che desideri.