Versione di Cicerone

Libro 3, Par. 1

Traduzione della Versione "Libro 3, Par. 1" di Cicerone

Testo Originale Latino

Rem publicam, Quirites, vitamque omnium vestrum bona, fortunas, coniuges liberosque vestros atque hoc domicilium clarissumi imperii, fortunatissimam pulcherrimamque urbem, hodierno die deorum inmortalium summo erga vos amore, laboribus, consiliis, periculis meis e flamma atque ferro ac paene ex faucibus fati ereptam et vobis conservatam ac restitutam videtis.

Traduzione Italiana

Oggi, o Quiriti, voi vedete che, per il grandissimo amore degli dei immortali verso di voi e per l’opera, i consigli ed i pericoli da me affrontati, la Repubblica, con la vita di tutti voi, i vostri beni, i coniugi ed i figli vostri, la sede di questo grande impero, questa fortunatissima e bellissima città, è stata strappata dal ferro e dal fuoco e come dalle fauci del destino, è stata salvata, vi è stata restituita.