Versione di Cicerone

Libro 3, Par. 12

Traduzione della Versione "Libro 3, Par. 12" di Cicerone

Testo Originale Latino

Ac mihi quidem, Quirites, cum illa certissima visa sunt argumenta atque indicia sceleris, tabellae, signa, manus, denique unius cuiusque confessio, tum multo certiora illa, color, oculi, voltus, taciturnitas. Sic enim ob stupuerant, sic terram intuebantur, sic furtim non numquam inter sese aspiciebant, ut non iam ab aliis indicari, sed indicare se ipsi viderentur.

Traduzione Italiana

E a me, o Quiriti, pur apparendo certissimi le prove e gli indizi del delitto, le lettere, i sigilli, la scrittura, ed infine la confessione di ciascuno, sono apparsi molto più certi il colore, gli occhi, il volto, la taciturnità.Così, infatti, erano stupiti, così guardavano per terra, così furtivamente si guardavano fra di loro, non già per essere indicati dagli altri, ma per indicarsi da soli.