Versione di Cicerone

Libro 3, Par. 14

Traduzione della Versione "Libro 3, Par. 14" di Cicerone

Testo Originale Latino

Primum mihi gratiae verbis amplissimis aguntur, quod virtute, consilio, providentia mea res publica maximis periculis sit liberata. Deinde L. Flaccus et C. Pomptinus praetores, quod eorum opera forti fidelique usus essem, merito ac iure laudantur.

Traduzione Italiana

Per prima cosa mi si rendono grazie con parole grandiose, in quanto la Repubblica è stata liberata da gravissimi pericoli mercè il mio valore, il mio consiglio, la mia avvedutezza.Di poi i Pretori L.Flacco e C.Pomptino, della cui opera valorosa e fedele mi ero avvalso, vengono a buon diritto egualmente lodati.