Versione di Cicerone

Paragrafo 81

Traduzione della Versione "Paragrafo 81" di Cicerone

Testo Originale Latino

Quod si hoc apparet in bestiis, volucribus, nantibus, agrestibus, cicuribus, feris, primum ut se ipsae diligant (id enim pariter cum omni animante nascitur), deinde ut requirant atque appetant ad quas se applicent eiusdem generis animantis, idque faciunt cum desiderio et cum quadam similitudine amoris humani, quanto id magis in homine fit natura! qui et se ipse diligit et alterum anquirit, cuius animum ita cum suo misceat ut efficiat paene unum ex duobus.

Traduzione Italiana

Che se questo si vede tra gli animali volatili, natanti, selvatici, domestici, feroci, cioè che prima di tutto si amano (ciò infatti nasce insieme con ogni essere vivente), e poi cercano per istinto femmine della stessa specie con cui si accoppino, e ciò fanno con desiderio e una certa parvenza d'amore umano, quanto più è naturale che ciò avvenga nell'uomo! Il quale e ama se stesso e cerca un altro la cui anima così mescoli con la sua, da fare quasi una sola cosa di due.