Versione di Cicerone

Pro Caelio, 50

Traduzione della Versione "Pro Caelio, 50" di Cicerone

Testo Originale Latino

Obliviscor iam iniurias tuas, Clodia, depono memoriam doloris mei; quae abs te crudeliter in meos me absente facta sunt, neglego; ne sint haec in te dicta, quae dixi. Sed ex te ipsa requiro, quoniam et crimen accusatores abs te et testem eius criminis te ipsam dicunt se habere. Si quae mulier sit eius modi, qualem ego paulo ante descripsi, tui dissimilis, vita institutoque meretricio, cum hac aliquid adulescentem hominem habuisse rationis num tibi perturpe aut perflagitiosum esse videatur? Ea si tu non es, sicut ego malo, quid est, quod obiciant Caelio? Sin eam te volunt esse, quid est, cur nos crimen hoc, si tu contemnis, pertimescamus? Quare nobis da viam rationemque defensionis. Aut enim pudor tuus defendet nihil a M. Caelio petulantius esse factum, aut impudentia et huic et ceteris magnam ad se defendendum facultatem dabit.

Traduzione Italiana

Intendo ormai dimenticare le offese che tu, Clodia, mi hai recato; lascio perdere il ricordo di quanto ho sofferto; delle tue crudeltà verso i miei, quando ero assente, non voglio tener conto; non credere insomma rivolto contro di te quanto ho detto. E tuutavia proprio a te una domanda voglio farla, dato che gli accusatori sostengono che da te viene l'accusa, che in te hanno il loro testimone a carico. Ammettiamo dunque l'esistenza di una donna come quella che ho poc'anzi descritto, nienta a che fare con te, una donna che vive e si comporta come una puttana. Se un giovane ha avuto una relazione con lei, ti pare proprio una cosa così vergognosa, uno scandalo così grave? Ora, se quella donna non sei tu, come io preferisco pensare, che hanno da rinfacciare a Celio? Se invece pretendono che quella donna sei tu, che abbiamo da temere noi da una simile accusa, quando tu per prima la spregi? E allora indicaci tu la strada e il criterio da seguire nella nostra difesa: perché o il tuo pudore viene a escludere che MArco Celio possa essersi mai comportato in modo sconveniente nei tuoi confronti, oppure sarà la tua spudoratezza a offrire sia a lui sia a tutti gli altri ampie opportunità di difesa.