Versione di Cicerone

Paragrafo 51

Traduzione della Versione "Paragrafo 51" di Cicerone

Testo Originale Latino

Atque illo die certe Aricia rediens devertit Clodius ad Albanum. Quod ut sciret Milo illum Ariciae fuisse suspicari tamen debuit eum etiam si Romam illo die reverti vellet ad villam suam quae viam tangeret deversurum. Cur neque ante occurrit ne ille in villa resideret nec eo in loco subsedit quo ille noctu venturus esset?

Traduzione Italiana

Per di più è certo che quel giorno, di ritorno da Ariccia, Clodio fece una sosta nella sua villa albana: ammesso pure che Milone fosse a conoscenza della sua andata ad Ariccia, tuttavia avrebbe dovuto sospettare che Clodio, pur desideroso di far ritorno a Roma quel giorno, si sarebbe fermato nella sua villa lungo la strada. Perché non gli è andato incontro prima, per impedirgli di sostare nella sua villa, e perché non si è appostato in un luogo dove Clodio sarebbe dovuto passare di notte?