Versione di Cicerone

L'accusatore deve essere irreprensibile

Traduzione della Versione "L'accusatore deve essere irreprensibile" di Cicerone

Testo Originale Latino

Postulatur ab hominibus ut causarum actor his vitiis maxime abstineat in quibus alterum reprehenderit. Cum furem aliquam aut rapacem acusaveris,vitanda tibi simper erit omnis avaritiae suspicio. Si maleficum quempiam adduxeris aut crudelem,cavendum erit tibi simper ne qua in re asperior aut inhumanior sis. Si in corruptorem vel adulterum causam egeris,providendum diligenter ne quod in vita tua vestigium libidinis appareat: omnia postremo quae vindicaris in altero tibi ipsi vehementer fugienda sunt. Etenim non modo accusator,sed ne obiurgator quidam ferendus est is qui,quod in altero vitium reprehendit,in eo ipse reprehenditur. Ego in hoc uno nomine omnia vitia que possunt in homine perdito nefarioque esse reprehendo; nullum esse dico indicium libidinis,sceleris,audaciae,quod non in istius unius vita perspicere possitis. Ergo in isto reo legem hanc mihi,iudices,statuo,vivendum ita esse ut isti factis dictisque omnibus sempre dissimillimus sim.

Traduzione Italiana

È chiesto agli uomini che l'accusatore si astenga da questi uomini per i quali aveva ripresa un altro. Avendo accusato qualcuno ladro o rapitore, dovrà sempre essere evitato da te ogni sospetto di avidità. Se inducessi qualcuno malvagio o crudele in qualche cosa egli dovrà sempre stare in guardia da te affinchè tu non sia molto duro o crudele(inumano). Se avessi intentato una causa o un corruttore o un adultero si provveda diligentemente in modo che alcun segno di libertinaggio non appaia nella tua vita: infine tu stesso devi fuggire con veemenza ogni cosa di cui dei colpito in altro. E infatti, non soltanto l'accusatore, ma neanche il castigatore dunque deve essere tollerato, colui che perchè riprenda il vizio in altra persona, colui che è ripreso per quello lui stesso. Io per solo quest'uomo riprendo tutti i vizi che possono essere(ripresi) in un uomo disperato e infame; dico che nulla che possiate ritrovare nella vista di questo unico uomo, sia indice di libertinaggio, delitto, audacia. Quindi accusando un simile imputato, per me, o giudici, stabilisco questa legge in modo che si debba vivere così affinchè sia differentissimo da questo stesso per ogni cosa fatta e detta.