Versione di Fedro

Il leone, il brigante e il viandante.

Traduzione della Versione "Il leone, il brigante e il viandante." di Fedro

Testo Originale Latino

Inizia cosi: Apud Phaedrum hanc fabellam legimus. Leo, omnium animalium princeps, magnum iuvencum, quem in saltibus ceperat, ante latibulum suum voraturus erat.

Traduzione Italiana

Leggiamo in Fedro questa favola. Un leone, principe di tutti gli animali, stava divorando davanti alla sua tana un grande torello che aveva preso nei boschi. Sopraggiunse un brigante che chiedeva una parte dell'animale, ma il leone disse: “te la darei, se tu non avessi tutte le prede solo per te e ricacciò l'uomo disonesto. Per caso giunse nel medesimo luogo un viandante inoffensivo che, atterrito dalla vista della belva indietreggiò. Allora il leone tranquillo disse: “non temere amico, ma accetta con animo sereno: per la tua modestia ti darò volentieri una parte della preda”. E subiti divise il torello e diede una parte al viandante.