Versione di Fedro

Libro 2 - Favola 2

Traduzione della Versione "Libro 2 - Favola 2" di Fedro

Testo Originale Latino

A feminis utcumque spoliari viros, ament, amentur, nempe exemplis discimus. Aetatis mediae quendam mulier non rudis tenebat, annos celans elegantia, animosque eiusdem pulchra iuvenis ceperat. Ambae, videri dum volunt illi pares, capillos homini legere coepere invicem. qui se putaret fingi cura mulierum, calvus repente factus est; nam funditus canos puella, nigros anus evellerat.

Traduzione Italiana

Impariamo naturalmente da esempi che gli uomini sono spogliati dalle femmine, comunque amino, siano amati. Una donna non rozza teneva un tale di mezza etĂ , celando gli anni con eleganza, ma una bella giovane aveva catturato i sentimenti dello stesso. Ambedue, mentre volevano sembrare pari a lui, a vicenda cominciarono a cogliere al personaggio i capelli. E lui che avrebbe creduto esser acconciato dalla cura delle donne improvvisamente divenne calvo; infatti totalmente la ragazza aveva strappato i bianchi, la vecchia i neri.