Versione di Marziale

Epigramma V, 29

Traduzione della Versione "Epigramma V, 29" di Marziale

Testo Originale Latino

Si quando leporem mittis mihi,Gellia,dicis: "Formonsus septem ,Marce,diebus eris" Si non derides ,si verum,lux mea,narras edisti numquam,Gellia,tu leporem.

Traduzione Italiana

Se qualche volta mi mandi una lepre ,o Gellia,dici: "Marco sarai bello per sette giorni" Se non scherzi,se dici il vero,o mia luce, Gellia,tu non hai mai mangiato una lepre.