Versione di Seneca

Sadismo di Caligola

Traduzione della Versione "Sadismo di Caligola" di Seneca

Testo Originale Latino

C. Caesar ceciderat flagellis senatores: torserat per omnia quae in rerum natura tristissima sunt, fidiculis, talaribus, eculeo, igne, ipso vulutu suo. Nemo certe invenietur alius, qui in morituros tam atrociter saeverit. Nam imperavit ut omnibus excruciatis os spongea includeretur, ne vocis emittendae haberent facultatem. Cui unquam morituro non relictum est ut gemeret? Timuit iste ne quam liberiorem vocem extremus dolor mitteret, ne quid asperius audiret. Innumerabilia autem erant quae nemo, nisi qui periturus esset, obicere illi auderet. Cum spongae non invenirentur, scindi vestimenta miserorum et in os farciri pannos imperavit.

Traduzione Italiana

C.Cesare aveva ucciso con flagelli i senatori aveva torturato con tutte le cose che vi sono di più crudeli sulla terra, con strumenti di tortura, con stivaletti,con il cavalletto con il fuoco con il suo stesso volto .Non si troverà di certo nessun altro che abbia infierito tanto atrocemente verso coloro che stavano per morire, Ordinò infatti che a tutti i torturati fosse chiusa la bocca con una spugna affinchè non potessero emettere la voce .A chi mai che sta per morire non fu concesso che emettesse gemiti?Ha questo temuto che l'estremo dolore non lasciasse uscire una voce più libera ,che non avrebbe sentito qualche cosa di più doloroso?.Innumerevoli poi erano le cose che nessuno ,se non quelli che stavavo per morire,osava rimproverare a quello(lui) Poichè non si trovavano le spugne diede ordine che si stracciassero le vesti dei poveretti e i cenci fossero cacciati in bocca.