Versione di Tacito

Libro 13, Par. 24

Traduzione della Versione "Libro 13, Par. 24" di Tacito

Testo Originale Latino

Fine anni statio cohortis adsidere ludis solita demovetur, quo maior species libertatis esset, utque miles theatrali licentiae non permixtus incorruptior ageret et plebes daret experimentum, an amotis custodibus modestiam retineret. urbem princeps lustravit ex responso haruspicum, quod Iovis ac Minervae aedes de caelo tactae erant.

Traduzione Italiana

Alla fine dell'anno viene rimossa la coorte che soleva stazionare a guardia dei giochi, perché vi fosse maggiore parvenza di libertà, affinché le troppe milizie non mescolandosi ai disordini del teatro, si comportassero più disciplinatamente e la plebe desse dimostrazione se fosse in grado di mantenere un comportamento disciplinato, una volta allontanati i sorveglianti. Il principe purificò la città secondo il responso degli aruspici, perché i templi di Giove e Minerva erano stati colpiti dal filmine.