Versione di Valerio Massimo

Clelia

Traduzione della Versione "Clelia" di Valerio Massimo

Testo Originale Latino

Immemorem me propositi mei Cloelia facit, paene eadem enim tempestate,certe adversus eundem hostem et in eodem Tiberi propter inclytum facinus: inter ceteras enim virgines obses Porsennae data, hostium nocturno tempore custodiam eludens, equum conscendit celerique traiectu fluminis non solum obsidio se, sed etiam metu patriam solvit, cum viris puella lumen virtutis ostenderet. da Valerio Massimo

Traduzione Italiana

Clelia mi rese immemore del mio proposito, infatti in quella tempesta, certamente contro lo stesso nemico e nello stesso Tiberio per il (facinus inclytum): tra le altre vergini infatti venne data come ostaggio a Porsenna, eludendo la custodia dei nemici di notte, salì a cavallo e attraversando il fiume non solo liberò la patria dall'assedio ma anche dal timore, mostrando la fanciulla agli uomini il lume della virtù