Versione del libro Intellege et Verte

Cesare e Pompeo si scontrano a Farsalo

Traduzione della versione di latino dal libro "Intellege et Verte "

Testo Originale Latino

Milites nostri cursum represserunt et ad medium fere spatium constiterunt ut inconsumptis viribus appropinquarent deinde pila miserunt et gladios strinxerunt.…

Traduzione Italiana

I nostri soldati ripresero il cammino e si fermarono quasi a metà percorso affinché si avvicinassero in piene forze, poi lanciarono i giavellotti e strinsero le spade. Ma i pompeiani presero i coli, sostennero l'impeto delle legioni e conservarono gli schieramenti. Allo stesso tempo i cavalieri dallo schieramento sinistro di Pompeo si lanciarono insieme: i nostri non ressero il loro impeto. Poiché si spostarono in un piccolo luogo e si fermarono, i cavalieri di Pompeo si divisero in blocchi e iniziarono a circondare le nostre milizie dal lato scoperto. Avendo notato ciò, Cesare diede il segnale alla quarta schiera. Quella velocemente accorse e si gettò sul cavalieri di Pompeo con tanta violenza e segnali infesti, tanto che nessuno di loro resistette: non solo tutti si allontanarono dal luogo, ma poiché velocemente si diressero in fuga, raggiunsero le cime più alte dei molti. Tutti gli arcieri e i rombolieri furono uccisi senza pietà.

 

Analisi

ut inconsumptis viribus appropinquarent = finale

quoniam paulum loco se moverunt et cesserunt =causale

Cum Caesar hoc animadvertisset = cum narrativo con valore causale

ut eorum nemo consisteret = consecutiva