Versione del libro La Lingua delle Radici 1

Grandezza di Roma antica

Pagina 35, Esercizio 4 del libro la lingua delle radici 1.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Quondam Romae potentia magna erat. Romanae copiae strenue pugnabant longinquas terras occupabant recte ac sapienter provincias regebant. Post victorias diis…

Traduzione Italiana

Un tempo la forza di Roma era grande. Le truppe romane combattevano con coraggio, s’impadronivano di terre lontane, governavano le province in modo giusto e saggio. Al seguito delle vittorie sacrificavano vittime agli dèi e alle dee e ottenevano la protezione delle dee in modo devoto e sacro. Le matrone erano miti e parsimoniose, disprezzavano gli allettamenti delle ricchezze, filavano la lana, insegnavano alle fanciulle la moderazione e la saggezza. Gli abitanti delle terre straniere non avevano timore del potere di Roma ed i poeti esaltavano la grande fama di Roma.

 

Analisi

Romae = soggetto

potentia magna erat. = predicato nominale

Romanae copiae = soggetto

strenue pugnabant = predicato verbale

longinquas terras = complemento oggetto

occupabant = predicato verbale

provincias = complemento oggetto

regebant. =predicato verbale

Post victorias = complemento di tempo

diis et deabus = complemento di termine

victimas = complemento oggetto

immolabant = predicato verbale

dearum tutelam = complemento oggetto + di specificazione

impetrabant. = predicato verbale

Matronae = soggetto

modestae et parcae erant =predicato nominale

divitiarum blanditias = complemento oggetto + di specificazione

spernebant = predicato verbale

lanam = complemento oggetto

trahebant = predicato verbale

puellis temperantiam et prudentiam = complementi oggetto + complemento di specificazione

praecipiebant. = predicato verbale

Incolae = soggetto

exterarum terrarum  = complemento di specificazione

Romae potentiam = complemento oggetto + specificazione

non timebant = predicato verbale

poetae = soggetto

magnam (Romae) gloriam = complemento oggetto

celebrabant. = predicato verbale