Versione del libro La Lingua delle Radici 1

Il cavallo e l'uomo

Pagina 65, esercizio 4 del libro La lingua delle radici 1.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Olim superbus equus in rivi vado aquam bibebat. Aper autem aquam turbabat. Equus frustra aprum magnis contumeliis obiurgabat; igitur a…

Traduzione Italiana

Un giorno un cavallo orgoglioso beveva l'acqua nel guado di un ruscello. Ma un cinghiale sporcava l'acqua. Invano il cavallo rimproverava il cinghiale con grandi insulti; pertanto chiede aiuto all'uomo (lett. "da parte dell'uomo") contro l'animale feroce. L'uomo acconsente volentieri e prontamente, sale sul cavallo, si avvicina al ruscello e uccide il cinghiale con delle armi. In seguito dice con soddisfazione: "Ora ho in mano sia una cospicua preda, sia un utile (adatto) servo. Il cavallo è adatto al padrone e sarà propizio: infatti trasporterà bagagli, fardelli, armi". E così subito al cavallo sono applicate le briglie. Allora il cavallo così pensa fra sé e sé (/in cuor suo): "Sono stato abbattuto dalla mia stupidità: cerco di ottenere la vendetta e trovo un padrone".

 

Analisi

A. NOMI DELLA 2^ DECLINAZIONE + NOM, GEN

equus: EQUUS EQUI
rivi: RIVUS RIVI
vado: VADUM VADI
Aper: APER APRI
viro: VIR VIRI
auxilium: AUXILIUM AUXILII
telis: TELA TELORUM
gaudio: GAUDIUM GAUDII
servum: SERVUS SERVI
domino: DOMINUS DOMINI
impedimenta: IMPEDIMENTA IMPEDIMENTORUM
arma: ARMA ARMORUM
freni: FRENI FRENORUM
animo: ANIMUS ANIMI

B. COMPLEMENTI DI LUOGO

in rivi vado: compl. di stato in luogo
a viro: compl. di moto da luogo (figurato)
in equum: compl. di moto a luogo (figurato)
ad rivum: compl. di moto a luogo

C. telis: complemento di mezzo