Versione del libro La Lingua delle Radici 1

L'artiglieria romana

Pagina 201, versione 23 dal libro La Lingua Delle Radici 1

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

A Vegetio rei militaris perito non solum de veteris militiae more de pugnae ratione sed etiam de legionis Romanae armis…

Traduzione Italiana

Ci sono tramandate da Vegezio, esperto di arte militare, molte cose non solo in merito al costume dell'antica milizia, alla tattica di battaglia, ma anche riguardo alle armi della legione romana e alle macchine da guerra. La legione era solita vincere non soltanto grazie alla quantità dei soldati, ma anche grazie al tipo di artiglieria. In primo luogo i soldati attaccano con gli oggetti da lancio, che nessuna corazza, nessuno scudo possono respingere. Infatti in tutte le centurie la legione era solita avere baliste su ruote, a cui sono deputati i muli, a tirare, ed i soldati, ad armarle e a guidarle. le baliste su ruote non solo difendono l'accampamento, ma vengono collocate anche in campo dietro l'esercito schierato; né i cavalieri corazzati e né i fanti armati di scudi dei nemici possono resistere ai loro attacchi. Ma spesso è un impegno lungo e difficile assediare una città: infatti bisogna combattere con la tecnica. Le testuggini, gli arieti, le falci, le vinee, i parapetti, le gallerie, le torri vengono indirizzate verso le mura della città, affinché i muri vengano demoliti, affinché vengano lanciati i dardi, affinché i difensori della città siano sbaragliati.

 

Analisi

a Cerca gli infiniti nominali e indicane la funzione (soggetto oppure oggetto o nome del predicato).

Vincere: infinito retto da consueti  funzione oggettiva
Propulsare: infinito retto da possunt valore oggettivo
Habere: infinito retto da consueti valore oggettivo
Resistere: retto da possunt funzione oggettiva
Obsidere: infinito con funzione di soggetto
Confligere: funzione nominale

b Rintraccia le subordinate finali presenti nel brano.

Ut traherent
Ut … armarent  (ut)    dirigerent
Ut … subruantur
…(ut)  iactentur
(ut) prosternantur