Versione del libro La Lingua delle Radici 1

L’assassinio di Iempsale

Pagina 169, versione 11 dal libro La Lingua Delle Radici 1.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Cum Aderbal Hiempsal et Iugurtha primum conventum fecerunt thesauri divisi sunt imperiique fines singulis constituti sunt. Deinde reguli in loca…

Traduzione Italiana

Quando Aderbale, Iempsale e Giugurta fecero la prima riunione, furono distribuiti i tesori e furono istituiti singolarmente (a uno a uno per ciascuno) i confini dell'impero. Poi i reucci si ritirarono nei luoghi vicini al tesoro. Numida, da lungo tempo affezionato ministro di Giugurta, ricevette per caso in casa sua Iempsale nella città di Tirmida. Subito Giugurta gli promise molti e preziosi premi, domandando le chiavi false delle porte, (infatti le vere erano state date a Iempsale), per poter introdurre in casa un manipolo di armati. Gli incarichi di Giugurta in breve furono portati a termine da Numida. E così durante la notte i soldati di Giugurta, irruppero in casa e perlustrarono i singoli luoghi, mettendo ogni cosa sottosopra con strepitio e fracasso. Appena Iempsale si rese conto di ciò, si nascose nel tugurio dell'ancella, ma fu ritrovato immediatamente e fu ucciso. La testa del povero reuccio fu offerta a Giugurta.

 

Analisi

cum ... fecerunt: temporale

in loca propinqua: moto a luogo

in oppido: stato in luogo

Thirmida: complemento di denominazione

domum suam: moto a luogo

carus minister: complemento predicativo del soggetto + attributo, riferito a Numida

ut ... posset: finale

domum: moto a luogo

a Numida: complemento d'agente

strepitu e tumultu: ablativi di mezzo

ubi ... animadvertit: temporale

in tugurium: moto a luogo