Versione del libro La Lingua delle Radici 1

L'isola di Rodi

Pagina 69, esercizio 9, dal libro La lingua delle radici 1.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Insula Rhodos in Aegeo pelago est ab Asia non procul. Olim populi qui ab insula Creta perveniebant Rhodi domicilium collocabant…

Traduzione Italiana

L'isola di Rodi si trova nel Mare Egeo, non lontano dall'Asia. Un tempo i popoli che giungevano dall'isola di Creta creavano un insediamento a Rodi e fondavano la città di Ialiso. In seguito i Greci giungevano nell'isola e creavano colonie; in particolare fondavano Lindo e Camiro; tutt'oggi possono essere visti i resti delle città. All'epoca gli abitanti dell'isola si dedicavano (/praticavano) al commercio, si procuravano ricchezze ed erano molto potenti. Ma Rodi era presa dalle armi persiane e in seguito era occupata da Alessandro Magno; dopo la morte di Alessandro l'isola è libera e può di nuovo fiorire. Una testimonianza del potere di Rodi era il Colosso, una staua grande e alta eretta sulla costa; gli abitanti ed i marinai potevano contemplare da lontano la meravigliosa opera d'arte.

 

Analisi

A. COMPLEMENTO DI DENOMINAZIONE
Insula Rhodos: soggetto
in Aegeo pelago: apposizione
insula Creta soggetto
oppidum Ialysium: apposizione

B. VOCI DI 'POSSUM'
possunt: pres. ind. 3 pl.
poterant: impf. ind. 3 pl.
potest: pres. ind. 3 sg
poterant: impf. ind. 3 pl.

C. multum poterant: possum è usato con valore assoluto e si accompagna ad un avverbio; ha il significato di "essere potente"