Versione del libro Latinum Vertere

Ennio e Nasica

Traduzione della versione di latino dal libro "Latinum Vertere"

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Nasica cum ad poetam Ennium venisset eique ab ostio quaerenti Ennium ancilla dixisset domi non esse sensit illam domini iussu…

Traduzione Italiana

Nasica, essendo andato dal poeta Ennio, e l'ancella, avendo detto a lui, che lo cercava alla porta, che Ennio non era a casa, comprese che quella l'aveva detto per ordine del padrone e quello era dentro. Pochi giorni dopo, quando Ennio andò da Nasica e lo cercò alla porta, Nasica esclamò che non era a casa. Allora Ennio disse: "Cosa? Per caso io non conosco la tua voce?". Qui Nasica: "Sei un uomo sfacciato! io, quando ti ho cercato, ho creduto alla tua ancella che tu non eri a casa: tu non credi a me stesso?".