Versione del libro Latinum Vertere

Esempi di eroismo dei Romani

Traduzione della versione di latino dal libro "Latinum Vertere"

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Tria singularis virtutis exempla oportet recordari: primum Cincinnati secundum Horatii Coclitis tertium Mucii Scaevolae. L. Q. Cincinnatus dictator creatus agrum…

Traduzione Italiana

Tre esempi di singolare virtù bisogna ricordare: prima quella di Cincinnato, seconda quella di Orazio Coclide, terza quella di Muzio Scevola. L. Q. Cincinnato, nominato dittatore, lasciò il campo che arava per sconfiggere gli Equi e liberare l'esercito del console L. Minucio. Compiuta questa guerra rifiutò il trionfo e tornò al suo campo. Orazio Coclide da solo difese il ponte Sulpicio, che i Romani rompevano per impedire all'esercito di Porsenna di attraversare il Tevere. Mentre il ponte crollava cadde nel fiume e armato nuotò verso i suoi compagni. Muzio Scevola penetrò nell'accampamento degli Etruschi per uccidere Porsenna, ma ferito lo scriba al posto del re, la mano destra, che aveva sbagliato, mise nel fuoco acceso.