Versione del libro Latinum Vertere

Gli antichi re d'Italia (II)

Traduzione della versione di latino dal libro "Latinum Vertere"

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Latinus rex benigne eum recepit et filiam Laviniam in matrimonium dedit. Aeneas oppidum condidit quod Lavinium in honorem uxoris appellavit.…

Traduzione Italiana

Il re Latino lo accolse benevolmente e gli diede in sposa la figlia Lavinia. Enea fondò una città, che chiamò Lavinio in onore della moglie. Dopo la morte di Enea, ereditò il regno il figlio Ascanio. Costui spostò la sede del regno in un altro luogo e fondò una nuova città sul monte Albano, che chiamò Albalonga. Ad Ascanio succedette Silvio, figlio di Enea e Lavinia. Tra i successori di Silvio fu famoso Silvio Proca, che lasciò due figli, Numitore e Amulio.