Versione del libro Latinum Vertere

I Successori di Romolo (I)

Traduzione della versione di latino dal libro "Latinum Vertere"

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Numa Pompilius nullum bellum gessit sed profuit civitati. Nam leges Romanis moresque constituit annum descripsit in decem menses infinita Romae…

Traduzione Italiana

Numa Pompilio non condusse alcuna guerra, ma giovò alla città. Infatti istituì leggi e costumi romani, fissò l'anno in dieci mesi, fece costruire tanti santuari e templi a Roma. Regnò 43 anni. Tullo Ostilio successe a Numa e condusse guerre: infatti sconfisse gli Albani, i Veientani, i Fidenati, e allargò il regno. Regnò 32 anni. Dopo Tullo Ostilio ricevette il regno Anco Marzio, nipote di Numa. Combattè contro i Latini. Aggiunse alla città il monte Aventino e il Gianicolo, fondò la città sul mare, presso la foce del Tevere. Regnò 24 anni.