Versione del libro Latinum Vertere

Il Vecchio e la Morte

Traduzione della versione di latino dal libro "Latinum Vertere"

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Infelix senex gravia onera umeris sustinebat: fessus labore aetateque confectus divitum domus aspiciebat dicebatque: "Felicem vitam divites ducunt in toris…

Traduzione Italiana

Un vecchio infelice portava sulle spalle carichi pesanti: stanco, sfinito per la stanchezza e per l'età, guardava le case dei ricchi e diceva: "I ricchi conducono una vita felice, dormono beatamente nei letti, mangiano bene, camminano facilmente; io invece faccio una vita dura e invidio gli altri". Così gettò i carichi e invocò la Morte dicendo: "Viene Morte: le forze ormai mi mancano, meglio esalare l'anima, meglio morire!". Allora una vecchietta vestita di nero venne e disse: "Io sono la Morte! mi hai chiamato: cosa vuoi?". Il vecchio allora rispose: "Ti ho chiamato affinché sollevassi i pesi dalle mie spalle".