Versione del libro Latinum Vertere

La modestia di Trasibulo

Traduzione della versione di latino dal libro "Latinum Vertere"

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Huic pro tantis meritis honoris causa corona a populo data est facta duabus virgulis oleangis. Quam quod amor civium et…

Traduzione Italiana

A questo per i tanti meriti fu data dal popolo una corona d'onore, fatta con due ramoscelli d'ulivo. Poiché l'amore dei cittadini e non la forza l'aveva espresso, non ebbe alcuna invidia e grande fu la gloria. Disse bene dunque quel Pittaco che fu annoverato nella cerchia dei sette sapienti, quando gli abitanti di Mitilene gli diedero in dono molte migliaia di iugeri di terreno: "Vi prego, non datemi ciò che molti invidierebbero e moltissimi anche desidererebbero. Perciò di questi non voglio più di 100 iugeri, che indichino l'equità del mio animo e la vostra volontà". Infatti i piccoli doni di solito furono duraturi, quelli ricchi non stabili. Dunque Trasibulo, contento di quella corona, non chiese di più né pensò che qualcuno lo avesse superato in onore.