Versione del libro Latinum Vertere

Un pescatore poco esperto

Traduzione della versione di latino dal libro "Latinum Vertere"

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Piscator quidam artis suae ignarus tibias ac retia sumpsit et ad mare se contulit. Supra scopulum itaque considens primo quidem…

Traduzione Italiana

Un pescatore non esperto della sua professione, prese canne e reti e se le portò al mare. Sedendo così su uno scoglio, per prima cosa iniziò a soffiare nelle canne, pensando proprio che i pesci, di fronte alla soavità del suono, spontaneamente saltassero dalle onde sulla spiaggia. Ma quello, invano, a lungo si sforzava, e quando capì che non avrebbe ottenuto alcun risultato, allontanò le canne, prese le reti e le gettò. Allora prese molti pesci. Quando egli li tolse dalla rete, mentre saltavano li guardò: "O pessimi animali! - disse - Quando soffiavo nella canna, non saltavate, e ora, dopo che ho smesso, saltate".