Versione del libro Latinum Vertere

Volemmo scalare la montagna

Traduzione della versione di latino dal libro "Latinum Vertere"

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Locus est in radicibus montis versus in boream. Illic unum diem morati tandem cum famulis montem ascendimus non sine multa…

Traduzione Italiana

Il luogo si trova alle falde del monte, rivolto verso nord. Fermati qui un giorno, alla fine scalammo il monte con i servi non senza molta difficoltà: l'ammasso di terra sassosa è infatti irregolare e inaccessibile; ma fu detto bene da un poeta: "Il lavoro disonesto vince tutto". Lunga giornata, aria pulita, vigore degli animi, forza dei corpi e abilità erano con noi che camminavamo; la sola natura del luogo ci ostacolava. Trovammo un pastore di età avanzata tra le cavità della montagna, che si sforzò di guidarci tra molte parole, dicendo che prima dei cinquant'anni scalava la vetta più alta con quell'impeto dell'ardore giovanile, e nulla riportava se non il pentimento. Mentre quello diceva queste cose, in noi, poiché gli animi dei giovani sono increduli ai consigli, cresceva il desiderio per il divieto. Così il vecchio, quando si rese conto di non farcela più, avanzando un po' tra le rupi, ci mostrò col dito una strada scoscesa, dando avvertimenti e ripetendo molte cose di spalle. Avendo lasciato a lui vesti e tutto ciò che era d'impaccio, soli intraprendemmo la salita e veloci salimmo.