Versione del libro Libro Nuovo Comprendere e tradurre

Perseo salvato dalle acque

Traduzione della versione di latino dal libro "Libro Nuovo Comprendere e tradurre"

Testo Originale Latino

Perseus Iovis filius fuit.Hic cum adhuc infans in cunis esset praedixerat oraculum Apollinis: "Hic puercum adoleveritinterfector avi sui Acrisii erit"…

Traduzione Italiana

Perseo fu figlio di Giove. Questo quando ancora questo era piccolo nella culla, aveva predetto l'oracolo di Apollo " Questo fanciullo, quando crescerà, sarà l'uccisiore di suo nonno Acrisio". Acrisio temendo ciò, ordinò di uccidere il nipote. Prese quindi il fanciullo che dormiva nella culla e sua madre Danae, li chiuse in un'arca di legno e li gettò da una scogliera nel mare. Essendo Perseo e sua madre in alto mare, all'improvviso si sollevò una tremenda tempesta, che spaventò la donna terribilmente: il fanciullo tuttavia dormiva tranquillamente sul seno della madre. Giove vedendo il pericolo di suo figlio dal cielo, decise di salvarlo. per questo infuse una grande tranquillità del cielo e del mare, sedò le alte onde, mandò un leggero vento, che spinse l'arca verso terra. Così l'arca giunse nel lido di Serifo, che è una piccola isola del mar Egeo, dove un pescatore, che abitava la costa marittima, la raccolse, e non appena la aprì, trovarò la madre e il piccolo fanciullo.