Versione del libro Libro Nuovo Comprendere e tradurre

Un Fedele Amico Di Roma

Traduzione della versione di latino dal libro "Libro Nuovo Comprendere e tradurre"

Testo Originale Latino

Anno ab U.c.sescentesimo sexagesimo tertio universa Italia arma adversus Romanos cepit. Id bellum cum ab Asculanis ortus esset quia Romanorum…

Traduzione Italiana

Nel 663esimo anno dalla fondazione di Roma tutta l'italia prese le armi contro i romani. Questa guerra, essendo scoppiata dagli Esculani, poichè avevano ucciso il pretore dei romani e il suo ambasciatore, poi penetrò in tutte le regioni. In questa guerra deve essere attribuita grande gloria a Minato Magio, che, nipote di Decio Magio, generale dei campani, uomo assai illustre e fedele, offrì tanta fedeltà ai romani, che con una legione che lui stesso aveva arruolato in (cerca Hirpinis), prese Ercolano, assediando Pompei con Silla, occupando (cerca Compsas). Sulle sue virtù molti storici scrissero nei loro scritti (cerca delucide). Sulla sua pietà il popolo romano reste piena grazia a lui donando una città e creando i suoi due figli pretori.