Versione del libro Lingua Magistra 1

Cerco l'uomo

Pagina 465, versione 193 del libro Lingua Magistra 1.

Testo Originale Latino

Aesopus solus domini sui erat servus et cenam mature parabat. Focum ergo quaerebat et totum oppidum lustrabat tandemque inveniebat et…

Traduzione Italiana

Solo Esopo era servo del suo padrone e preparava la cena per tempo. Dunque cercava il fuoco e perlustrava tutta la città, alla fine lo trovava e accendeva la lucerna; ma ritornava alla propria casa attraverso il foro e un uomo pettegolo dalla folla diceva: "Esopo, perché in pieno giorno porti la lucerna?" "Rispondeva: "Cerco l'uomo". E si affrettava verso casa. Il pettegolo molesto rifletteva nella sua mente sulle parole di Esopo: di certo Esopo non reputava uomo il pettegolo.

 

Analisi

ad proprium domicilium: moto a luogo

per forum: moto per luogo

e turba: partitivo

quid medio sole lucernam geris? interrogativa diretta semplice

ad casam: moto a luogo