Versione del libro Lingua Magistra 1

Esopo e Fedro, autori di favole

Pagina 462, versione 184 del libro Lingua Magistra 1.

Testo Originale Latino

Aesopus Graecus poeta fabularum materiam reperit; Phaedrus Latinus poeta forsitan Augusti servus fabularum Graecarum materiam versibus senariis polit. Phaedri fabularum…

Traduzione Italiana

Esopo, poeta greco, inventa l'argomento delle favole; Fedro, poeta latino, forse servo di Augusto, riporta l'argomento delle favole greche in versi senari. Il libretto di favole di Fedro offre svaghi e ammonisce la vita con saggio consiglio. Molti riprendono le favole di Esopo e Fedro; infatti nelle favole i pini, i mirti, gli ulivi dicono molte cose, non soltanto gli animali come agnelli, tori, lupi, scimmie, volpi, aquile. Ma i poeti nelle favole finte nascondono cose vere.

 

Analisi

Soggetti: Aesopus, Phaedrus, libellus, multi, myrti olivaeque, ferae, sicut agni, tauri, lupi, simiae, vulpeculae, aquilae, poetae

predicati: reperit, polit, praebet, monet, reprehendunt, dicunt, condunt