Versione del libro Lingua Magistra 1

I successi di Augusto

Pagina 344, versione 125 del libro Lingua Magistra 1.

Testo Originale Latino

Bis ovans triumphavi tres egi curules triumphos et appellatus sum viciens et semel imperator. Quia autem plures triumphos mihi senatus…

Traduzione Italiana

Celebrai il trionfo due volte con il rito dell'ovazione, vissi tre trionfi curuli e fui acclamato venti volte ed una volta imperatore. Ma dato che il senato mi aveva attribuito moltissimi trionfi, rinunciai a questi. Deposi dai fasci l'alloro nel campidoglio. A causa delle imprese compiute in modo favorevole da me o per mezzo dei miei legati in base ai miei auspici sia in terra che in mare il senato decretò cinquantacinque volte l'azione di grazia degli dèi immortali. Ma trascorsero 890 giorni, da quando si fece dal senatoconsulto l'azione di supplica. Durante i miei trionfi furono condotti dinanzi al mio carro nove re o figli di re. Ero stato console per tredici volte, quando scrivevo queste cose, e avevo vissuto 37 volte del potere. tribunizio.

 

Analisi

Quia autem plures triumphos mihi senatus decreverat: causale

de fascibus: origine

in Capitolio: stato in luogo

Ob res: c. di causa

per legatos meos: c. di mezzo

cum ex senatus consulto supplicatum est: c. di tempo

In triumphis meis: stato in luogo figurato

ante currum meum: c. di luogo

cum scribebam haec: temporale