Versione del libro Lingua Magistra 1

La dura disciplina degli Spartani

Pagina 97, versione 27 del libro Lingua Magistra 1.

Testo Originale Latino

Lacedaemonii in Peloponneso cum servis totam vitam agebant. Servos habebant Hilotas qui in agris habitabant terramque colebant. Lacedaemonii contra in…

Traduzione Italiana

Gli Spartani conducevano tutta la vita nel Peloponneso con gli schiavi. Avevano come schiavi gli Iloti, che abitavano nelle campagne e coltivavano la terra. I Lacedemoni invece avevano le abitazioni nella città: infatti non prestavano alcun lavoro nell'agricoltura, ma esercitavano le sole armi. Condannavano gli studi di filosofia e le comodità della vita, non temevano il duro servizio militare e nessun pericolo delle guerre. I figli degli Spartani ricevevano una dura disciplina fin dalla prima infanzia: mai erano oziosi, con grande impegno attendevano ai giochi ginnici e alla disciplina militare, e gareggiavano in audacia con i soli amici. Così non solo gli uomini Spartani, ma che i fanciulli affrontavano disagi duri e sgraditi. Con l'abilità di guerra spaventavano i nemici e spesso sconfiggevano gli avversari.

 

Analisi

in Peloponneso: stato in luogo

cum servis: complementi di compagnia

qui in agris habitabant terramque colebant: relative proprie

in oppido: stato in luogo

usque a prima pueritia: complemento di temmpo continuato

de audacia: complemento di argomento