Versione del libro Lingua Magistra 1

Tre famose città greche

Pagina 48, versione 8 del libro Lingua Magistra 1.

Testo Originale Latino

Athenae Sparta Thebae non solum Graeciae incolis sed etiam advenis notae erant. Athenarum incolae mercaturam exercebant et ita divitias accumulabant.…

Traduzione Italiana

Atene, Sparta, Tebe erano note non solo agli abitanti della Grecia, ma anche agli stranieri. Gli abitanti di Atene esercitavano il commercio e così accumulavano ricchezze. Ornavano le vie e i cortili con belle statue; Amavano in maniera straordinaria la letteratura e i poeti. Gli abitanti di Sparta, con elmi, corazze e lance combattevano valorosamente, difendevano la patria, ma non erano marinai. Non ignoriamo la severità della disciplina di Sparta: infatti la milizia era faticosa per gli abitanti e i pasti sempre sobri. Tuttavia era grande anche la gloria di Tebe: infatti ottenevano la vittoria presso Mantinea contro le milizie di Sparta.

 

Analisi

Athenae, Thebae: pluralia tantum

notae erant: predicato nominale

divitias: pluralia tantum

Pulchris statuis: complemento di mezzo + attributo

litteras: al singolare significa "lettera dell'alfabeto", al plurale "letteratura, lettera missiva"

cum galeis et loricis et hastis: complementi di mezzo

nautae non erant, laboriosa erat , parcae erant, gloria magna erat: predicati nominali

copias: al singolare significa "abbondanza", al plurale "milizie"

apud Mantineam: complemento di luogo