Versione del libro Lingua Magistra 1

Un macellaio spiritoso

Pagina 464, versione 190 del libro Lingua Magistra 1.

Testo Originale Latino

Olim vir apud lanienam simium videt inter reliqua cibaria atque obsonia; itaque e lanio quaerit: «Quid sapit simius?» Tum lanius…

Traduzione Italiana

Un giorno un uomo vede una scimmia in una macelleria tra gli altri cibi e alimenti; così chiede al macellaio: "Che sapore ha la scimmia?" Allora il macellaio deride l'uomo e dice: "Come è la faccia così è anche il sapore". Le parole del macellaio vengono dette per scherzo, non veramente; infatti spesso troviamo belli i cattivi e riconosciamo come onesti molti di brutto aspetto.

 

Analisi

apud lanienam, inter reliqua cibaria atque obsonia: c. di luogo

e lanio quaerit: costruzione di quaero con e, ex + ablativo

Quid sapit simius? interrogativa diretta semplice

Sicut rostrum est, ita etiam sapor est: comparativa

sordidà formà: c. di qualità