Versione del libro Lingua Magistra 1

Una famosa impresa di Alessandro

Pagina 239, versione 87 del libro Lingua Magistra 1.

Testo Originale Latino

Supervenerunt deinde legati Athenarum et sic regem Alexandrum rogaverunt: «Athenis redde captivos pugnae apud Granicum flumen». Alexander ita respondit: «Ceteros…

Traduzione Italiana

Poi giunsero i legati di Atene e così chiesero al re Alessandro: "Restituisci ad Atene i prigionieri di battaglia presso il fiume Granico". Alessandro rispose così: "Restituirò alla Grecia gli altri prigionieri dopo la guerra di Persia". Dunque gli Ateniesi persero la speranza. Poiché Dario non aveva ancora oltrepassato il fiume Eufrate, Alessandro radunò tutte le truppe da ogni parte e le condusse per la Frigia; giunse alla famosa a quel tempo reggia di Mida: la città si chiamava Gordio. Alessandro attaccò e occupò la città ed entrò nel tempo di Giove. Vide un meraviglioso carro: nel carro c'era un giogo con molti nodi. Gli abitanti spiegarono ad Alessandro il responso dell'oracolo: "Sciogli il nodo insolvibile e prenderai tutta l'Asia". Attorno ad Alessandro c'era anche una folla di Frigi e Macedoni. Alessandro non si applicò a lungo nei nodi, ma con la spada ruppe le cinghie e compì o eluse il responso dell'oracolo. Tutti lodarono l'audacia del re.

 

Analisi

post Persicum bellum: complemento di tempo determinato

Quia Dareus nondum Euphratem flumen superaverat: causale

per Phrygiam: moto per luogo

ad claram regiam: moto a luogo

in Iovis templum: moto a luogo

in vehiculo: stato in luogo

multis cum nodis: complemento di unione