Versione del libro Lingua Magistra 1

Vicende del dio Bacco

Pagina 144, versione 48 del libro Lingua Magistra 1.

Testo Originale Latino

A deorum domino Bacchus genitus est et postea puer magno gaudio a Satyris et nimphis acceptus est iis placuit et…

Traduzione Italiana

Bacco fu generato dal signore degli dèi e in seguito il fanciullo con grande gioia fu accolto da satiri e ninfe, piacque e loro e fu istruito e nutrito con grande cura. In particolare il maestro Sileno istruì Bacco e lo preparò alla vita. Tanti e bei doni furono procurati da Bacco per i diligenti abitanti della Grecia e dell'Asia; il dio infatti trovò vigne coltivate, mero vino e gradito frumento. L'edera era gradita e sacra al dio Bacco; infatti il dio ebbe sempre con sé un fusto con foglie di edera. Il dio Bacco amò anche molti animali; infatti i delfini furono una testimonianza di un favoloso prodigio di Bacco. Marinai folli avevano offeso il dio Bacco e lo avevano gettato in catene, ma il dio mutò, con la sua risata, le catene in edere e ramoscelli, e i marinai in delfini.

 

Analisi

1. Individua le forme verbali al perfetto attivo e passivo.

Perfetto attivo

placuit, instituit, paravit, invenit, donavit, habuit, amavit, fuerunt, mutavit

Perfetto passivo

genitus est, acceptus est, eruditus est, nutritus est, parata sunt
 

2. Volgi i verbi dal singolare al plurale o viceversa.

placuit: placuerunt

acceptus est: accepti sunt

fuerunt: fuit

habuit: habuerunt

amavit: amaverunt


3. Volgi i verbi dall'attivo al passivo o viceversa.

genitus est: gignit

eruditus est: erudivit

amavit: amatus, a, um est

parata sunt: paraverunt

donavit: donatus, a, um est


4. Il perfetto dei verbi in -io è differente da quello delle coniugazioni regolari.

Falso


5. Il perfetto del verbo sum ha desinenze particolari.

Falso