Versione del libro Lingua Viva 1

Come preparare un gustoso prosciutto

Pagina 375, versione 38 del libro Lingua Viva 1.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Salsura pernarum ofellae Puteolanae. Pernae salliantur in dolio aut in seria. Cum pernas emeris ungulas earum praecidito. Salis Romaniensis moliti…

Traduzione Italiana

Cosce di prosciutti di Pozzuoli in Salamoia. Si salino i prosciutti in una botte o in un barile. Una volta comprati i prosciutti, taglierai le loro unghie. Metterai mezzo moggio di sale romano pestato per ciascun (prosciutto). Occorre che venga sparso il sale sul fondo della botte o del barile, poi venga messo il prosciutto, e venga cosparso tutto di sale. Poi metterai sopra l'altro prosciutto, e ricoprirai allo stesso modo. Attento che carne non tocchi carne. Così si coprano tutti i prosciutto. Dopo averle ormai sistemate tutte, coprirai sopra con il sale, affinché non si veda la carne. Dopo che saranno stati 5 giorni sotto sale, cerca di rimuovere tutti i prosciutti con il sale. Metterai sul fondo quelli che prima sono stati sopra, e li coprirai di sale allo stesso modo e li sistemerai. Dopo circa 12 giorni sarà necessario che i prosciutti siano rimossi e che sia tolto tutto il sale, e siano appese al vento per due giorni. Al terzo giorno, quando i prosciutti saranno stati puliti bene con una spugna, si ungano di olio, e si appendano ad affumicare per due giorni. Il terzo giorno li staccherai, li ungerai con olio misto ad aceto, li appenderai nella dispensa. Non li tocchino né tarme, né vermi.

 

Analisi

Salliantur da sallio congiuntivo presente terza persona plurale

in dolio stato in luogo

in seria stato in luogo

cum .. emeris cum narrativo con valore  temporale

emeris da emo congiuntivo perfetto seconda persona singolare

praecidito da praecido imperativo futuro attivo seconda persona singolare

ponito da pono imperativo futuro attivo seconda persona singolare

in singulas semidio complemento distributivo

oportet forma impersonale presente indicativo terza persona sngolare

in fundo stato in luogo

sterni da sterno imperativo presente attivo seconda persona singolare

poni da pono imperativo presente attivo

sale complemento di mezzo

obrui da obruo imperativo presente seconda persona singolare

obtruito da obtruo imperativo futuro attivo seconda persona singolare

caveto da caveo imperativo futuro attivo seconda persona singolare

ne tangat finale

tangat da tango congiuntivo presente terza persona singolare

obruantur da obruor forma passiva congiuntivo presente terza persona plurale

Ubi iam omnes composueris temporale

Composueris da compono futuro anteriore seconda persona singolare

Obrue da obruo imperativo presente attivo seconda persona singolare

Ne appareat finale

Appareat da appareo congiuntivo presente terza persona singolare

Ubi iam dies quinque in sale fuerint temporale

Fuerint da sum futuro anteriore terza persona plurale

In sale stato in luogo figurato

Cura da curo imperativo presente seconda persona singolare

ut omnes pernas eximas cum sale Finale

eximas da eximo congiuntivo presente  seconda persona singolare

cum sale complemento di unione

Quae tum summae fuerint proposizione relativa

Facito da facio imperativo futuro attivo seconda persona singolare

Obruito da obruo imperativo futuro attivo seconda persona singolare

Post dies XII  complemento di tempo

Necesse erit costruzione particolare differente da oportet

pernas eximi oggettiva

et salem omnem detergi oggettiva 

et suspendi oggettiva i tempi sono tutti infiniti presenti passivi

die tertio complemento di tempo

cum pernae extersae sint spongea bene cum narrativo con valore temporale

extersae sint da extergior forma passiva perfetto congiuntivo terza persona plurale

spongea complemento di mezzo

perunguantur da peruguor forma passiva congiuntivo presente terza persona plurale

oleo complemento di mezzo

suspendantur da suspendor forma passiva congiuntivo presente terza persona plurale

tertio die complemento di tempo

demito da demo imperativo futuro attivo seconda persona singolare

perunguito da perungo imperativo futuro seconda persona singolare in carnario stato in luogo

tangent da tango congiuntivo presente terza persona plurale