Versione del libro Lingua Viva 1

Confronto tra Aristide e Temistocle

Pagina 325, versione 4 del libro Lingua Viva 1.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Aristides Lysimachi filius Atheniensis aequalis fere fuit Themistocli. Itaque cum eo de principatu contendit: namque obtrectaverunt inter se. Eosque comparare…

Traduzione Italiana

Aristide, figlio di Lisimaco, Ateniese, fu quasi coetaneo di Temistocle. Così con lui contese il comando: infatti si denigrarono a vicenda. Possiamo confrontarli: a Temistocle fu di giovamento l'eloquenza, per Aristide fu dannosa l'integrità. Infatti sebbene Aristide eccellesse nella moderazione (infatti ebbe fu soprannominato Giusto), tuttavia a causa dell'inimicizia con Temistocle, fu condannato all'esilio per 10 anni. Ma dopo che Serse giunse in Grecia, Aristide, dopo sei anni da quando fu esiliato, per decisione del popolo, fu riportato in patria. Poi partecipò alla battaglia navale di Salamina. In seguito fu pretore degli Ateniesi nella battaglia presso Platea in cui l'esercito del barbari fu messo in fuga. Sebbene egli avesse diretto grandi affari ad Atene, tuttavia morì nella massima povertà.

 

Analisi

1. Analizza i composti di sum

Possumus da possum presente indicativo prima persona plurale
Profuit da prosum perfetto indicativo terza persona singolare
Obfuit da obsum perfetto indicativo terza persona singolare
Interfuit da intersum perfetto indicativo terza persona singolare
Praefuerat da praesum piuccheperfetto indicativo terza persona singolare

2. Analizza la funzione logica di tutti i complementi in ablativo

Cum eo complemento di compagnia
De principatu complemento di argomento
Abstinentia  limitazione
Cognomine complemento di mezzo
Exilio complemento di mezzo
sexto post anno complemento di tempo
scito complemento di mezzo
in proelio complemento di tempo
rebus magnis retto da praesum
Athenis complemento di luogo
in maxima paupertate complemento che esprime stato o condizione


3. individua le determinazioni di tempo distinguendole in avverbi, congiunzioni e complementi di tempo

Postquam: congiunzione 
Post anno: complemento di tempo
Postea: avverbio
In proelio: complemento di tempo