Versione del libro Lingua Viva 1

Giove, Nettuno, Plutone

Pagina 179, versione 20 del libro Lingua Viva 1.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Iuppiter et Neptunus et Pluton Saturni et Rheae filii de mundi possessione certaverunt et imperium sorte diviserunt. Inter se fratres…

Traduzione Italiana

Giove, Nettuno e Plutone, figli di Saturno e Rea, combatterono sul possesso del mondo e divisero il regno a sorte. I fratelli Giove, Nettuno e Plutone divisero tra loro i regni del mondo in questo modo: Giove ottenne il cielo con le stelle, Nettuno i mari con i pesci, Plutone gli Inferi. Gli dèi erano incorporei; ma quando volevano farsi vedere dagli uomini, si immettevano in corpi. L'ambrosia era il cibo degli dèi. Gli dei bevevano nettare. Diverse divinità ebbero diversi poteri: Veneri i matrimoni, Cerere i divorzi, Giunone la procreazione dei figli. Gli dèi potevano ritardare le sorti, ma non eliminarle. Vi erano soltanto divinità del cielo e soltanto divinità della terra.

 

Analisi

Filii complemento predicativo del soggetto

De possessione complemento di causa

Certaverunt da certo perfetto indicativo terza persona plurale

Diviserunt da divido perfetto indicativo terza persona plurale

Inter se complemento di relazione

Iuppiter, Neptunus, et Pluton complementi predicativi del soggetto

Cum sideribus complemento di unione

Cum piscibus complemento di compagnia

Obtinuit da obtineo perfetto indicativo terza persona singolare

Cum … optabant proposizione temporale

Optabant da opto imperfetto indicativo terza persona plurale

Videri da videor forma passiva infinito presente

Ab hominibus complemento d’agente

Induebant da induo imperfetto indicativo terza persona plurale

Potabant da poto imperfetto indicativo terza persona plurale

Habuerunt da habeo perfetto indicativo terza persona plurale

Poterant da possum imperfetto indicativo terza persona plurale

Retardare infinito presente attivo da retardo