Versione del libro Lingua Viva 1

Il cartaginese Amilcare stronca la ribellione dei mercenari

Pagina 440, versione 6 del libro Lingua Viva 1.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Hamilcar ut Carthaginem venit rem publicam in gravi discrimine invenit. Namque diuturnitate externi belli tantum exarsit intestinum bellum ut numquam…

Traduzione Italiana

Quando Amilcare giunse a Cartagine, trovò lo stato in grave pericolo. Infatti, per la lunghezza della guerra esterna scoppiò una guerra interna tanto grande che mai Cartagine fu in tanto pericolo se non quando fu distrutta. Innanzitutto si ribellarono i soldati mercenari, di cui i Cartaginesi si erano serviti contro i Romani, il cui numero era ventimila. Essi fecero ribellare tutta l'Africa, e attaccarono la stessa Cartagine. I Punici furono così spaventati da queste disgrazie che chiesero aiuto persino ai Romani, e lo ottennero. Ma alla fine, quando ormai erano giunti alla disperazione, nominarono Amilcare comandante. Questo non solo allontanò i nemici dalle mura di Cartagine, ma li respinse a tal punto che, chiusi in luoghi angusti morirono più per fame che per la spada. Restituì alla patria molte roccaforti e molte città: tra queste Utica, la più potente di tutta l'Africa. E non fu contento di ciò, ma allargò anche i confini dell'impero, riportò in tutta l'Africa tanta serenità che per molti anni in essa non ci fu alcuna guerra.

 

Analisi

Ut … venit temporale

Carthaginem moto a luogo

Venit da venio perfetto indicativo terza persona singolare

Invenit da invenio perfetto indicativo terza persona singolare

Diuturnitate complemento di causa

exarsit da exardesco perfetto indicativo terza persona singolare

tantum … ut … fuerit consecutiva

fuerit da sum perfetto congiuntivo terza persona singolare

deleta est da delego forma passiva perfetto indicativo terza persona singolare

cum … deleta est temporale

quibus Carthaginienses usi erant adversus Romanos proposizione relativa (da notare la costruzione del verbo utor che regge l’ablativo strumentale in questo caso espresso proprio da quibus il pronome introduttore della proposizione relativa)

desciverunt da descisco perfetto indicativo terza persona plurale

abalienaverunt  da abalieno perfetto indicativo terza persona plurale

oppugnaverunt da oppugno perfetto indicativo terza persona plurale

perterriti sunt da perterreor forma passiva perfetto indicativo terza persona plurale

quibus malis complemento di causa efficiente

adeo … ut etiam auxilia ab Romanis petierint consecutiva (attenzione alla costruzione di peto che regge l’accusativo della cosa chiesta e a/ab + l’ablativo della persona a cui quella tal cosa è chiesta)

eaque impetraverint consecutiva coordinata alla precedente

petierint da peto perfetto congiuntivo terza persona plurale

impetraverint da impetro perfetto congiuntivo terza persona plurale

cum … pervenissent cum narrativo; piuccheperfetto congiuntivo da pervenio terza persona plurale 

imperatorem  complemento predicativo dell’oggetto

fecerunt da facio perfetto indicativo terza persona plurale

a muris  complemento di allontanamento

compulit da compello perfetto indicativo terza persona singolare 

eo … ut … occumberent consecutiva

occumberent da occumbo imperfetto congiuntivo terza persona singolare

quam ferro complemento di paragone

restituit da restituo perfetto indicativo terza persona singolare

in his complemento partitivo 

valentissima complemento predicativo del soggetto

valentissima superlativo relativo

totius Africae secondo termine di paragone espresso in genitivo partitivo

propagavit da propago perfetto indicativo terza persona singolare

redditi da reddo perfetto indicativo terza persona singolare

multis annis complemento di tempo

tantum … ut … esset consecutiva

esset da sum  congiuntivo perfetto terza persona singolare