Versione del libro Lingua Viva 1

La costruzione delle insulae

Pagina 319, versione 33 del libro Lingua Viva 1.

Di questo libro trovi tutte le versioni tradotte e le analisi svolte!

Testo Originale Latino

Propter Romanorum civium infinitam frequentiam innumerabiles habitationes opus est explicare. Ergo quoniam recipere non possunt areae planae tantam multitudinem quae…

Traduzione Italiana

A causa dell'infinita folla di cittadini romani è necessario costruire numerose abitazioni. Dunque, poiché le zone pianeggianti non possono accogliere la grande moltitudine che abita in città, la situazione costringe a ricorrere all'ausilio dell'altezza degli edifici. Così si costruiscano le altitudini delle insulae con pilastri di pietra, strutture in mattoni, pareti fatte di pietrame e si pavimentino con fitte impalcature: così l'altezza dei piani superiori gioverà agli appaltatori, poiché creeranno belle visuali. Dunque, con piani fatti da impalcature di legno, poiché le aree in altezza aumentano, il popolo romano può avere egregie abitazioni senza ingombro.

 

Analisi

Propter infinitam frequentiam complemento di causa

Opus est costrutto particolare 

Explicare da explico infinito presente attivo

Quoniam … possunt causale

Possunt da possum presente indicativo terza persona plurale

Recipere da recipio infinito presente attivo retto da possunt

Quae habitat proposizione relativa

Habitat da habito presente indicativo terza persona singolare

In urbe stato in luogo

Ad auxilium complemento di fine

Coegit da cogo perfetto indicativo terza persona singolare

Devenire da devenio infinito presente attivo

lapideis complemento di materia

testacies complement di materia

caementiciis complemento di materia

exstruentur da exstruor futuro semplice forma passiva terza persona plurale

coaxabuntur  da coaxo future semplice terza persona plurale forma passiva

proderit da prosum futuro semplice terza persona singolare

quod … perficient da perficio futuro semplice terza persona plurale

quoniam … multiplicantur causale

multiplicantur da multiplicor forma passiva presente indicativo terza persona plurale

potest da possum presente indicativo terza persona singolare

habere da habeo infinito presente

sine impeditione complemento di privazione